Alimentazione Granfondo

 

 Allenamento

A colazione, tutti i giorni, 20 g di Sport Proteins (o Top 100% in caso di intolleranza al lattosio) a integrazione della dieta. Prima degli allenamenti lunghi consigliamo di prendere una o due barrette proteiche (Protein+, Protein+ White o Pro50+) per ripristinare il catabolismo muscolare a cui si è soggetti quando, in conseguenza di esercizi molto lunghi, l’organismo è costretto ad attingere energia dalle proteine e quindi ad intaccare il tessuto muscolare. Durante l’allenamento, per garantirsi un apporto energetico e idrosalino adeguato, è indicato sciogliere 50 g di Sali+ in 500 ml di acqua da bere regolarmente (ogni 10 minuti) dopo la prima ora di allenamento. Si può scegliere di sciogliere 50 g anche in più acqua (fino a un litro) nei periodi più caldi. In alternativa si può sciogliere Sali+ Performance (50 g in 500 ml di acqua) per avere, oltre che un apporto energetico e idrosalino, permettono un più efficace metabolismo dei grassi a fini energetici e, in generale, una migliore produzione di energia.

 

 Prima della gara

di pasto (Nutri+) o una barretta proteica (Protein+, Protein+White o Pro50+) per costruire delle riserve proteiche per contrastare il catabolismo muscolare. Da 30 minuti a 1 ora prima dell’inizio della gara 4 capsule di OKG+ per contrastare l’azione dell’ammoniaca, che si produce a causa del metabolismo delle proteine durante gli esercizi e gli sforzi molto lunghi, e che ostacola diversi processi fisici e cerebrali. 3 compresse di Ramificati+ Compresse per la loro azione nel ridurre la percezione della fatica e per il loro ruolo, durante gli sforzi molto lunghi, nel metabolismo energetico. 2 capsule di Caffeina+ Red Pills come tonico-stimolante: per abbassare la percezione della fatica e tenere alta la concentrazione. 2 compresse di Beta-Alanine+ come tampone nell’acido lattico e, assunta in modo continuato (2 compresse prima dei gare/allenamenti e 1 compressa nei giorni di riposo), per alzare la soglia della carnosina.

 

 Durante la gara

indicato sciogliere 50 g di Sali+ in 500 ml di acqua da bere regolarmente (ogni 20 minuti) dopo la prima ora di competizione. Si può scegliere di sciogliere 50 g anche in più acqua (fino a un litro) nei periodi più caldi. In alternativa si può sciogliere Sali+ Performance (50 g in 500 ml di acqua) per avere, oltre che un apporto energetico e idrosalino, permettono un più efficace metabolismo dei grassi a fini energetici e, in generale, una migliore produzione di energia. Durante la gara, ogni ora, è consigliato fare una “scorta” di carboidrati attraverso una barretta a scelta tra MarzaEnergy+, Carbo+, Carbo+ fruit energy e New Energy oppure con carboidrati in forma liquida come Liquid Carbo+, Stargel+, Miele+ e per l’ultima parte della gara EnergyStack come tonico-stimolante. Dopo metà gara 1 o 2 fiale di FluigMag per ripristinare le riserve di magnesio e scongiurare l’arrivo dei crampi.

 

 Dopo la gara

50 g di RM1 in 250 – 500 ml di acqua per ripristinare le riserve di glicogeno, riparare il tessuto muscolare attraverso l’azione degli aminoacidi ramificati e favorire i processi di recupero grazie all’aggiunta di creatina. 1 cialda di Mineral+ in 500 ml di acqua per favorire il recupero idrosalino dopo lo sforzo. 2 compresse di HMB+ per contrastare il catabolismo muscolare in seguito all’esercizio. 20 g di Sport Proteins (o Top 100% in caso di intolleranza al lattosio) in 100 ml di acqua per integrare le perdite proteiche causate da esercizi pesanti e duraturi.